Ruolo delle vie di segnalazione a valle dei Pattern Recognition Receptors nella regolazione dell’immunità innata

L’immunità innata è la forma più antica di immunità, già presente nelle piante e negli invertebrati, e si basa su meccanismi molecolari evolutivamente antichi. Recettori fondamentali dell’immunità innata sono i Pattern Recognition Receptor (PRR) che riconoscono strutture molecolari appartenenti ai microrganismi determinando l’attivazione di pathway molecolari, come il pathway di NFkB, conservati nell’evoluzione e la conseguente risposta del sistema immunitario. Prove crescenti suggeriscono, tuttavia, che anche fattori apparsi tardivamente durante l’evoluzione, come i fattori di trascrizione NFAT, regolino le funzioni delle cellule immunitarie innate. Il pathway di NFAT è stato ben caratterizzato nell’immunità adattativa, mentre si hanno poche informazioni sul suo ruolo nelle cellule dell’immunità innata. Studi recenti indicano che questo pathway sia attivato nelle cellule immunitarie innate di origine mieloide a valle dei PRR e suggeriscono che abbia un ruolo fondamentale nel controllo del cross-talk delle cellule mieloidi con l’endotelio e con linfociti innati e adattativi. Tali studi suggeriscono inoltre che la deregolazione del pathway di NFAT nelle cellule mieloidi porti allo sviluppo di malattie infiammatorie croniche.
Il nostro gruppo di ricerca studia le conseguenze dell’attivazione di NFAT nelle cellule immunitarie innate nei casi di infezione microbica (funghi) e infiammazione sterile (rigetto acuto), utilizzando opportuni modelli murini e inibitori di NFAT nanostrutturati. Il gruppo di ricerca si occupa inoltre di studiare il ruolo tumore-intrinseco ad estrinseco di NFAT nella crescita tumorale e nel controllo del microambiente tumorale.

Progetti

  • Studio del ruolo dei Pattern Recognition Receptor e del pathway di NFAT nell’attivazione e nello sviluppo del processo infiammatorio in risposta a stimoli microbici.
  • Studio del ruolo della via di segnalazione NFAT nell’infiammazione sterile.
  • Studio del ruolo tumore intrinseco ed estrinseco di NFAT nel controllo della progressione tumorale e nella formazione del microambiente tumorale.

Team

Nome / NameRuolo / RoleEmail
Laura Marongiu
Post Doctmarongiu@ingm.org

Pubblicazioni

  • Marongiu L, Gornati L, Artuso I, Zanoni I, Granucci F Below the surface: The inner lives of TLR4 and TLR9. J Leukoc Biol. 2019 Mar 22. doi: 10.1002/JLB.3MIR1218-483RR.
  • Gornati L, Zanoni I, Granucci F. Dendritic Cells in the Cross Hair for the Generation of Tailored Vaccines. Front Immunol. 2018 Jun 27;9:1484. doi: 10.3389/fimmu.2018.01484. eCollection 2018.
  • Granucci F. The Family of LPS Signal Transducers Increases: the Arrival of Chanzymes. Immunity. 2018 Jan 16;48(1):4-6. doi: 10.1016/j.immuni.2017.12.016.
  • Santus W, Barresi S, Mingozzi F, Broggi A, Orlandi I, Stamerra G, Vai M, Martorana AM, Polissi A, Köhler JR, Liu N, Zanoni I, Granucci F. Skin infections are eliminated by cooperation of the fibrinolytic and innate immune systems. Sci Immunol. 2017 Sep 22;2(15). pii: eaan2725. doi: 10.1126/sciimmunol.aan2725.
  • Prosperi D, Colombo M, Zanoni I, Granucci F. Drug nanocarriers to treat autoimmunity and chronic inflammatory diseases. Semin Immunol. 2017 Dec;34:61-67. doi: 10.1016/j.smim.2017.08.010. Epub 2017 Aug 30.
  • Broggi A, Tan Y, Granucci F, Zanoni I. IFN-λ suppresses intestinal inflammation by non-translational regulation of neutrophil function. Nat Immunol. 2017 Oct;18(10):1084-1093. doi: 10.1038/ni.3821.
  • Rusconi M, Gerardi F, Santus W, Lizio A, Sansone VA, Lunetta C, Zanoni I, Granucci F.
    Inflammatory role of dendritic cells in Amyotrophic Lateral Sclerosis revealed by an analysis of patients’ peripheral blood. Sci Rep. 2017 Aug 10;7(1):7853. doi: 10.1038/s41598-017-08233-1.
  • Mingozzi F, Spreafico R, Gorletta T, Cigni C, Di Gioia M, Caccia M, Sironi L, Collini M, Soncini M, Rusconi M, von Andrian UH, Chirico G, Zanoni I, Granucci F. Prolonged contact with dendritic cells turns lymph node-resident NK cells into anti-tumor effectors. EMBO Mol Med. 2016 Sep 1;8(9):1039-51. doi: 10.15252/emmm.201506164. Print 2016 Sep.
  • Guglielmetti S, Zanoni I, Balzaretti S, Miriani M, Taverniti V, De Noni I, Presti I, Stuknyte M, Scarafoni A, Arioli S, Iametti S, Bonomi F, Mora D, Karp M, Granucci F. Murein lytic enzyme TgaA of Bifidobacterium bifidum MIMBb75 modulates dendritic cell maturation through its cysteine- and histidine-dependent amidohydrolase/peptidase (CHAP) amidase domain. Appl Environ Microbiol. 2014 Sep;80(17):5170-7. doi: 10.1128/AEM.00761-14. Epub 2014 May 9.
  • Zanoni I, Spreafico R, Bodio C, Di Gioia M, Cigni C, Broggi A, Gorletta T, Caccia M, Chirico G, Sironi L, Collini M, Colombo MP, Garbi N, Granucci F. IL-15 cis presentation is required for optimal NK cell activation in lipopolysaccharide-mediated inflammatory conditions. Cell Rep. 2013 Sep 26;4(6):1235-49. doi: 10.1016/j.celrep.2013.08.021. Epub 2013 Sep 19.
  • Vitali C, Mingozzi F, Broggi A, Barresi S, Zolezzi F, Bayry J, Raimondi G, Zanoni I, Granucci F.
    Migratory, and not lymphoid-resident, dendritic cells maintain peripheral self-tolerance and prevent autoimmunity via induction of iTreg cells. Blood. 2012 Aug 9;120(6):1237-45. doi: 10.1182/blood-2011-09-379776. Epub 2012 Jul 3.
  • Zanoni I, Ostuni R, Barresi S, Di Gioia M, Broggi A, Costa B, Marzi R, Granucci F. CD14 and NFAT mediate lipopolysaccharide-induced skin edema formation in mice. J Clin Invest. 2012 May;122(5):1747-57. doi: 10.1172/JCI60688. Epub 2012 Apr 2.
  • Zanoni I, Ostuni R, Marek LR, Barresi S, Barbalat R, Barton GM, Granucci F, Kagan JC. CD14 controls the LPS-induced endocytosis of Toll-like receptor 4. Cell. 2011 Nov 11;147(4):868-80. doi: 10.1016/j.cell.2011.09.051.
  • Zanoni I, Ostuni R, Capuano G, Collini M, Caccia M, Ronchi AE, Rocchetti M, Mingozzi F, Foti M, Chirico G, Costa B, Zaza A, Ricciardi-Castagnoli P, Granucci F. CD14 regulates the dendritic cell life cycle after LPS exposure through NFAT activation. Nature. 2009 Jul 9;460(7252):264-8. doi: 10.1038/nature08118. Epub 2009 Jun 14.

INGM RESEARCH IS SUPPORTED BY